12 frasi da non dire ad una persona depressa

Ripeti con me: la depressione non è una scelta. 

Qui trovi elencate alcune frasi che sarebbe meglio evitare di dire ad una persona depressa e delle possibili alternative.

1. “Le altre persone sono in una situazione molto peggiore della tua”.

Il fatto che un’altra persona abbia molti problemi, non permette di far scomparire i tuoi. Allo stesso modo, dire ad una persona depressa che anche gli altri hanno problemi non toglierà niente alla sua depressione.

Quello che invece potresti dire: “Sento che stai soffrendo molto, come posso aiutarti?”.

2. “Ti sentirai meglio domani”.

Questo molto probabilmente non si realizzerà, e oltre ad essere una bugia, potrebbe mettere un ulteriore carico di pressione su una persona che sta già lottando ogni giorno per ritrovare la luce. 

La depressione non è qualcosa che va via dalla notte al giorno.

Potresti dire: “Affronta un giorno alla volta, e io sarò qui con te ogni giorno”.

 

3. “La vita non è giusta”.

Questo, ancora una volta, minimizza le sensazioni che la persona prova. Si, la vita può non essere giusta, ma questo non aiuta la persona a sentirsi meglio nella sua situazione.

Potresti dire: “Mi dispiace per ciò che ti è successo, ma possiamo superarlo insieme”.

4. “La vita continua”.

Si, la vita continua, ma per una persona depressa la sensazione è spesso quella di essere bloccati e senza via d’uscita.

La persona depressa ha spesso parecchie difficoltà ad immaginare come affrontare la propria giornata, per non parlare di un’intera settimana.

Quello che invece potresti dire: “Hai molte ragioni per vivere, e io sarò qui con te per aiutarti a riscoprire queste cose”.

5. “Io so come ti senti, sono stato depresso una volta”.

I sentimenti di due persone non sono mai esattamente identici. Non tutti gestiscono le cose allo stesso modo, e questo avviene anche nel caso della depressione.

E ricorda, la depressione è molto più di un semplice cattivo umore o di una brutta giornata .

Quello che invece potresti dire: “Io posso solo provare ad immaginare quello che stai attraversando”.

6. “Tu sei egoista”.

E’ molto probabile che una persona depressa sia già estremamente dura con se stessa. Non ha certo bisogno di ulteriori critiche esterne.

E ricordati – la depressione non è una scelta. Chi è depresso non ha scelto di esserlo.

Potresti dire: “Sento molto la tua mancanza. Cosa posso fare per aiutarti?”.

7. “Esci, vai a divertirti, bevi e dimenticati di tutto”.

Una notte brava purtroppo non sarà una cura per la depressione e la persona in tale condizione nella maggior parte dei casi non ha propria voglia di vedere gente e divertirsi.

Quello che invece potresti dire: “Mi piacerebbe trascorrere del tempo insieme, e vorrei essere un punto di riferimento per te. Che ne dici di andare a prendere un caffè e fare due chiacchiere?”.

8. “Mi stai facendo preoccupare troppo”

Ancora una volta, ripeti dopo di me: la depressione non è una scelta. Una persona depressa può sentirsi impotente e piena di sensi di colpa, l’ultima cosa di cui ha bisogno è la preoccupazione e il dolore extra per chi cerca di aiutarli .

Quello che invece potresti dire: “Mi fa male vederti così giù. Cosa posso fare per aiutarti?”.

9. “Per quale motivo sei depresso?”

La depressione non è sempre causata da un evento traumatico o triste . A volte semplicemente succede. Questo non la rende meno grave .

Potresti dire: “Mi dispiace non aver notato prima che stai avendo un momento difficile – io sono qui ora”.

 10. “Tu hai bisogno di fare sport”.

L’esercizio fisico effettivamente può aiutare a combattere i giorni tristi, ma quando una persona è depressa spesso può essere davvero difficile alzarsi dal letto.

Quello che invece potresti dire: “Ho bisogno di un compagno per andare a camminare, hai voglia di fare una camminata con me?”.

11. “Tu hai solo bisogno di uscire di casa”.

Di nuovo, per chi combatte contro la depressione, uscire di casa può sembrare quasi impossibile.

Quello che invece potresti dire:  “Qualche volta posso venire da te o possiamo andare da qualche parte insieme”.

12. “Tutti combattono con i problemi della vita, quindi perché fai così?”

La depressione non è una scelta. Non è una scelta. Succede. E quando succede, interesserà chiunque e tutti in modo diverso.

Quello che invece potresti dire: “Sembra che tu stia passando un momento difficile, passerà e voglio solo che tu sappia che sono qui”. 

Se tu o qualcuno che conosci è alle prese con la depressione, sappi che c’è una cura.

È possibile cercare un aiuto professionale (non essere timido, molte persone lo fanno).

Non sei solo. 

Dott.ssa Serena Fugazzi

Se ti interessa questo argomento leggi anche questo articolo

 

Sono Serena Fugazzi, psicologa psicoterapeuta, specialista in Terapia Breve Strategica. Ricevo in studio a Bologna e su Skype in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *